Si alza il sipario di Bruno Tonolo

Fino a poco tempo fa, gli storici credevano che l’America avesse dato asilo solo ai principali scienziati nazisti dopo la Seconda Guerra Mondiale, insieme ad alcuni autori meno famosi che riuscirono a intrufolarsi e che alla fine furono smascherati dai cacciatori nazisti. Ma la verità è molto peggiore ed è stata nascosta per decenni: la CIA e l’FBI hanno portato migliaia di dirigenti nazisti in America come possibili risorse contro i loro nuovi nemici della Guerra Fredda: l’Urss. Quando il Dipartimento di Giustizia ha finalmente indagato e appreso la verità, i risultati sono stati classificati e sepolti. Eric Lichtblau (giornalista The New York Times Rewiew) racconta la storia completa e scioccante di come l’America divenne un rifugio per centinaia di persone nazisti del dopoguerra. (da “I nazisti della porta accanto” Boringhieri)…

Scarica il file integrale dell’artico in pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *