SCANDALISMO E AUTORITARISMO. La lezione sempre attuale della Repubblica di Weimar. di Erman Dovis

Pesantissime ristrutturazioni monopoliste nel campo siderurgico, automobilistico, agroalimentare, energetico. Progressivo annullamento di ogni funzione legislativa e di controllo del Parlamento. Progressivo smantellamento di ogni organismo rappresentativo istituzionale intermedio (Province), di ogni organizzazione politica e sindacale legata al movimento operaio ed alla Resistenza. Cancellazione della Costituzione antifascista e conseguente approvazione di norme anticostituzionali che istituzionalizzano il ritorno allo schiavismo, il super-sfruttamento, il neo-corporativismo e un presidenzialismo plebiscitario che abolisce di fatto ogni opposizione al disegno di Restaurazione feudale scatenato dall’oligarchia monopolista finanziaria: sono i tratti tipici della crisi del monopolismo, che spinge verso scenari di guerra.

…continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *